Campofei è una delle più importanti borgate del comune di Castelmagno (CN) in alta Valle Grana.

Sita a 1489 m di altitudine, ha una storia che affonda le sue radici nel Medioevo e deve il suo nome al limitrofo bosco del fei (faggio).

La storia di Campofei cambia quando nel 2009 quattro imprenditori decidono di investire nel recupero dell’intera borgata attraverso la società agricola semplice Chandarfei, dando avvio, con pochi interventi mirati, ad una rivitalizzazione economica del borgo.

Il progetto di recupero ha dovuto fin da subito scontrarsi con le problematiche legate ai criteri di intervento su un patrimonio diffuso, il cui avanzato stato di degrado e di abbandono sembrava mettere in difficoltà i temi della conservazione tout court, rilanciando la sfida del progettare il dialogo tra antico e nuovo per la creazione di nuovi paesaggi.

Luogo: Castelmagno (CN), Borgata Campofei

Committente: “Società agricola semplice Chan Dar Fei” e Sigg. Canta

Data di completamento: 2016

Superficie costruita: 494 mq

Costi: € 548.253,94 +IVA

Progettisti: Arch. Valeria Cottino, Arch. Dario Castellino, Prof. Daniele Regis

Crediti fotografici: Arch. Dario Castellino